domenica 13 novembre 2011

Ricette: Calamari alla brace

Per la preparazione dei calamari alla brace vi consigliamo di utilizzare sempre i calamari pescati da voi in quanto risulteranno più morbidi e di sicuro più saporiti. Predisponete un calamaro per ogni commensale, poi un limone da premere, un bicchiere di olio extravergine d'oliva, aglio senza brattee e del prezzemolo da tagliare finemente. Pulite i calamari eliminando gli occhi, l'organo con l'inchiostro e la parte coriacea interna oltre agli organi che si trovano nella testa. Mettiamo in una ciotola il succo del limone e l'olio ed agitiamo con la forchetta sino ad ottenere una emulsione omogenea. Quindi spennelliamo i nostri calamari e lasciamli riposare cinque minuti. Fate concumare la brace e quando risulta omogenea mettete i calamari sulla griglia ben calda, avendo cura di far cuocere per pochi minuti i calamari da ambio le parti. Intanto unite all'emulsione il prezzemolo tritato, l'aglio a spicchi e del sale e continuiamo a sbattere. Una volta pronti i calamari mettiamoli in un piatto da portata unendoli all'emulsione. Portiamo a tavola il tutto ancora caldo.

3 Comments:

Anonimo said...

ottima ricetta ma ci sono variazioni se voglio cucinare le seppie?

Segreti della pesca said...

per la seppia è tutto uguale. grazie per i complimenti.

Ricettosando said...

pescati freschi sono davvero da svenire fatti così... wow