giovedì 27 giugno 2013

Pescare la spigola a bolognese

Se la spigola viene comunemente chiamata la regina dei mari un motivo ci sarà. E' lei la preda più ambita, la più scettica nei confronti delle nostre esche e la più guardinga. Anche se vede i bigattini scendere si ciba di quelli "naturali" e si tiene lontana da quelli che scendono in maniera veloce (forse appesantiti da un amo troppo grosso). Per attirarla occorre giocare di astuzia, nascondere gli ami e pasturare con regolarità, stuzzicare il suo appetito ma non fare un tappeto di bigattini sul fondo che le darebbe troppa scelta. Nella nostra introduzione alla bolognese abbiamo già parlato della canna e del mulinello con relativo filo in bobina. Preparate un finale con del filo 0,10 di cui gli ultimi 1.5 mt saranno dedicati allo svolazzo. Uno svolazzo cosi lungo si usa in genre o con la spigola o con pesci molto sospettosi per i quali occorre avere il bigattino che fluttua in corrente. I due metri di finale prima dello svolazzo vanno utilizzati per la piombatura. Se utilizzate il galleggiante da 1 gr disponete la piombatura necessaria nei due metri prima dello svolazzo avendo cura di disporre i piombi più pesanti (mai oltre 0,1 gr mare permettendo) nella parte superiore della paratura e quelli più leggeri nei pressi dello svolazzo (potete arrivare a 0,01 ma in genere 0,04 bastano). Amo del 20 e bigattino singolo o doppio a seconda delle vostre preferenze e di quelle dei pesci. Pasturazione e scelta del galleggiante nei prossimi articoli.

3 Comments:

Anonimo said...

salve, sono luigi da salerno e volevo fare i complimenti allo staff di questo sito per il lavoro eccellente che fanno tutti i giorni. Grazie di quore e continuate cosi.

Pescatore Abusivo said...

sapete dirmi se nelle mie zone ci stanno le spigole? zona nel mar tirreno...sono di ischia prov napoli...la piccola isola vicino procida...

Segreti della pesca said...

certo che ci sono le spigole, pescale al porto, all'imboccatura del porto in giorni di bassa pressione e dal tramonto in poi. In bocca alla spigola.