martedì 17 giugno 2014

Fluorocarbon e fluorocoated

Il fluorocarbon è sicuramente la più grossa novità che abbiamo avuto nel settore dei monofili negli ultimi anni. Anche l'idea stessa del fluorocarbon è suggestiva: Il filo invisibile per pescare in acque chiare. La domanda nasce spontanea: ma se esiste un materiale invisibile lo usavano in guerra per camuffare le navi e gli aerei (lo disse un mio conoscente ...).Purtroppo il fluorocarbon non è un materiale invisibile, ne tantomeno potrebbe esserlo, ma ha un indice di rifrazione molto simile a quello dell'acqua. Avete mai osservato come un prisma scinde la luce solare in tanti colori diversi, quasi come se fosse un arcobaleno? Ebbene il nylon nell'acqua ha lo stesso effetto, perciò in acqua chiare i pesci non vedono proprio il filo ma i riflessi che la luce genera sugli stessi. Il fluorocarbon evita questo problema poichè ha un indice di rifrazione simile all'acqua e riduce questo effetto. Prima di correre ad acquistare dei fili di questo tipo ricordate che il carico di rottura è sempre inferiore all'omologo diametro normale, la tenuta del nodo è minore, ha la tendenza ad arricciarsi ed ha maggiore rigidità. Come vantaggi si registrano resistenza alla salsedine e maggiore durata del filo. Il filo definito fluorocoated invece è un filo di nylon con una patina di fluorocarbon esterna che attenua la rifrazione della luce. Attualmente i fili al fluorocarbon di attuale generazione sono molto criticati in quanto in condizioni di elevata trasparenza in acqua sono alquanto visibili, problema che si risolverà con la prossima generazione di fili attesa per i prossimi anni. Nonostante questo per alcune prede tipo il muggine l'utilizzo del fluorocarbon al momento è l'arma vincente per incrementare le catture.

3 Comments:

Pescatore Abusivo said...

mi fate vedere una bobina di fluorocarbon...e per comprarla qual'è la migliore marca

Segreti della pesca said...

ciao pescatore, noi non forniamo consigli commerciali se non in appositi spazi publicitari. cmq il fluorocarbon alla vista si presenta come se fosse opaco. inotre se lo bruci con l'accendino diventa una pallina nera, invece se lo fai col nylon si scioglie solo. ciao.

simone said...

Di fluor carbon, ce ne sono una moltitudine e di tutte le marche.
Dipende da come lo vuoi, dalle caratteristiche che cerchi! Io ad esempio, voglio il meglio: morbido(come i monofili) con il carico di rottura alto e che tenga ai nodi. Quindi, dopo vari e svariate bobine di fluor carbon, ora so che il migliore(per me) è il "seaguar"! Costa molto di più degli altri, ma è una figata pazzesca!
Di seaguar, ce ne sono diverse tipologie, per me il migliore è il soft oppure il ace.
Buona scelta!