lunedì 24 settembre 2012

Cosa mangia la spigola?

Prendiamo spunto da questa bellissima foto per chiederci insieme di cosa si ciba la spigola di mare nel suo abitat? Nella foto si vede un grossa spigola di mare che aveva mangiato abondantemente granchietti. Viene da chiedersi se i granchi non fosere il cibo delle orate o se anche la spigola li mangi abitualmente e se cosi fosse come e quando succede. Iniziamo con dire che i pesci non hanno menu fissi o limiti psicologici ma ragionano in base alle dimensioni del loro apparato boccale, al contenuto di proteine, alla possibilità di cattura, alla disponibilità di prede. La spigola poi è caratterizzata da una grossa bocca che le permette di mangiare di tutto, è veloce nella caccia e ben si adatta a tutti i cibi. Le manca solo una serie di denti atta a tagliare, quindi il suo vero limite nell'alimentazione è legato alla impossibilità di tagliare a pezzi la preda (serra, barracuda) ma le cose piccole le può inghiottire tutte. I granchi poi sono una buona fonte di proteine, sono comuni e non sono poi velocissimi nella fuga. Va da se che nei mesi di settembre ed ottobre siano la preda più semplice da trovare in giro, sopratutto in zone come foci o spiaggie dove in genere abndano. Di certo il carapace rende il granchio di non immediata digestione ma di certo la spigola non vi rinuncia, resterebbe da capire perchè la spigola in foto ne abbia ingeriti cosi tanti e in poco tempo (non sono ancora decomposti) ma a questa foto abbiamo comunque imparato una lezione importante: il granchio attira pure la grossa spigola e non solo l'orata. Vi invito quindi a provare la pesca alla spigola con il granchietto e a farci sapere i risultati.

7 Comments:

lukemon79 said...

Io azzardo l'ipotesi. Quelli mi sembrano granchietti femmina, alla fine della riproduzione, quando muoiono, Magari la spigola li ha trovato appena morti, o moribondi, ed ha fatto banchetto...

Anonimo said...

Dalla mia esperienza diretta sicuramente il granchietto e' una delle cose piu di frequente riscontro in pancia alla spigola....

Mauro Demurtas said...

Salve a tutti senza dubbio la spigola si nutre anche di granchi...come di vermi molluschi e anche insetti!però tutti sappiamo che principalmete si nutre di cefaletti o altro foraggio a seconda del periodo per cui...dedicare una pescata alla spigola col granchio mi sembra esagerato!provare a lanciare una canna col granchio per curiosità...è un'altra cosa;)

Segreti della Pesca said...

ottima analisi mauro, appoggio

Anonimo said...

Lu De Io personalmente ho trovato anche un topo nella pancia di una spigola che presi tempo fa in foce. La spigola secondo me è il pesce che più di tutti si fa pochi problemi, quando ha fame mangia di tutto e di più.

Anonimo said...

Antonio Esposito Sopratutto durante il periodo riproduttivo,i maschi sono pieni di granchi e da giugno a settembre,periodo in cui si iper alimentano per affrontare l'inverno,tutte le spigole vanno pazze per i granchi di sabbia o di scoglio......è un esca micidiale se usata sospesa da terra....io ho ormai sostituito il famoso gamberetto vivo con il granchio già da 5/6 anni e vi garantisco che si fanno pescate di spigole da sogno.Unica cosa che non ho capito è il perchè in ambito portuale non funziona,ma fuori dal porto è un esca mostruosamente catturante.

Anonimo said...

Luca Cappuccio Il motivo è da ricondursi al fatto che questo tipo di alimentazione così spinta e vorace, individua un periodo ben preciso che come dici tu è quello autunnale, ossia il periodo in cui le spigole fanno scorpacciate di cibo per prepararsi alla riproduzione che capita nel periodo invernale durante il quale il freddo delle acque rallenta il metabolismo (e quindi la fame ma comunque mangia anche se di meno); le femmine in particolare risultano essere particolarmente voraci per soddisfare i loro fabbisogni per produrre uova (quella in foto dovrebbe essere proprio una femmina, immediatamente sotto al dito indice, si intravede una fila di uova).